CLICK SULLA MINIATURA PER IL DETTAGLIO DELLE ALTRE PAGINE

 

 
 
 
 
L'anno milleottocento venti, il d ven
t'otto del mese di Febraro
alle ore diciotto d'Italia avanti
di Noi Adriano Di Sciullo Sin-
daco
ed uffiziale dello stato civile del Comu-
ne di Fallo

.......................Distretto di Lanciano Pro-

vincia di Abruzzo Citeriore comparso
Don Nicola de Lollis

..................................di anni trentatre

..............di professione Medico cerusico
domiciliato in questo
Comune di Fallo strada
numero il quale ci
ha presentato un maschio............ secon-
docch abbiamo ocularmente riconosciu-
to, ed ha dichiarato che lo stesso
nato da Maria De Lollis legit
tima moglie di anni ventotto

.................domiciliata a Fallo

numero come sopra di condizio-
ne civile
e da lui stesso dichiarante Nicola
De Lollis di anni trentatre
di professione come sopra
domiciliato in Fallo............................. nel
giorno ventisette .....del mese di
Febraro...... corrente anno ad ore
sedici ...............................................d'Ita-
lia nella casa di abitazione di gli loro
coniugi
 
 
Num. d'ordine 6
 
 
 
 
L'anno mille ottocento ven-
ti il d vent'otto............ del
mese di Febraro
il Paroco di S. Giovanni
Battista
ci ha restituito nel d ven-

t'otto................ del mese

di Febraro ....... anno mil-
le ottocento venti il no-

tamento che noi gli abbia-

mo rimesso nel giorno ven-
t'uno ................del mese di
Febraro ............... anno mil-
le otto cento venti
del controscritto atto di na-
scita, in pi del quale ha
indicato, che il Sacramento
del Battesimo stato ammi-
nistrato a Tito Alceste De

Lollis

 
nel giorno vent'otto sopra-
detto Febraro
 
In vista di un tale .......nota-
mento dopo di averlo cifrato,
abbiamo disposto che fosse
conservato nel volume de' do
cumenti al foglio sesto
 
Abbiamo in oltre acennato
al Paroco la ricezione del
medesimo ed abbiamo for-